LEDVANCE ha vinto l’iF Design Award 2017

06.06.2017

Applicazione :  Smart Home – Casa Intelligente
Tecnologia:  Illuminazione Intelligente,  LED
Gruppo target:  Lighting Designer,  Architetto,  Pubblico generale,  Consumatore

LEDVANCE ha vinto un Silver Award durante la 31° edizione dell’Exhibit Design Award 2016 della rivista EXHIBITOR, nella categoria “l’uso della narrazione” per l’eccezionale design del suo stand alla fiera dell’elettronica di consumo IFA 2016, a Berlino. Mixando la luce e l’ombra, l’innovazione e il ricordo, le finiture levigate e quelle testuali, il progetto ha dimostrato che talvolta una doppia personalità è doppiamente efficace.

LEDVANCE ha posizionato diagonalmente un muro di 6 metri al centro di uno spazio di 10x12 m con una mossa che i giudici dell’Exhibit Design Award hanno definito “perfettamente in linea con la sfida di design”. Essendo alta circa 6 metri, la struttura serviva come punto di dissezione tra la luce e l’ombra, tra i display LED contemporanei e i prodotti Vintage Edition 1906.

La parte di luce dello stand presentava prodotti di illuminazione intelligente.

Inondata dalle sfumature del bianco e dell’arancio aziendale insieme a levigate superfici laminate, la parte “chiara” della parete presentava scatole d’ombra che contenevano prodotti in vignette connesse all’uso o legate all’ambiente. Un comando a terra forniva ai partecipanti degli interruttori di controllo che potevano essere usati per accendere la luce in ogni scatola d’ombra. Nel frattempo, impianti LED autoportanti e insiemi di sedute circolari da 8 persone si posavano sul pavimento in rilievo e laminato.

Nell’area dello stand le lampade della Vintage Edition 1906 erano presentate in un ambiente buio.

In netto contrasto, l’ambiente della Edition 1906 era caratterizzato da un laminato intenso di colore marrone-scuro insieme ad una trama fortemente legnosa, che adornava un accogliente bar centrale. Sgabelli di pelle punteggiavano l’area circostante e la parete centrale presentava una moltitudine di pendulum sospesi che emettevano una calda luce contro i mattoni dietro di loro.