Conformità delle lampade alla regolazione luminosa

Attualmente il funzionamento di lampade/apparecchi LED e lampade fluorescenti compatte con elettronica integrata non è regolamentato da norme tecniche ufficiali. Per questo motivo LEDVANCE mette a disposizione gli elenchi delle compatibilità, che permettono di abbinare il dimmer più adatto.


Lampade LED retrofit

Lampade LED retrofit

La regolazione luminosa delle lampada LED può essere effettuata mediante differenti dimmer a taglio di fase in salita (IGBT) o in discesa (TRIAC) disponibili in commercio. LEDVANCE fornisce un elenco di dimmer consigliati per ogni prodotto. Consultare gli elenchi di compatibilità dimmer a destra della pagina.


Lampade fluorescenti compatte

Lampade fluorescenti compatte (CFLi)

La regolazione luminosa delle lampade a risparmio di energia (CFLi) può essere effettuata con la maggioranza dei dimmer a taglio di fase in salita (IGBT) per lampade ad incandescenza da 60 W a 500 W. Le lampade ad incandescenza saranno sostituite da quelle a risparmio energetico nel giro di pochi anni, perché risparmiare energia contribuisce in misura sostanziale a proteggere l’ambiente.


Norme tecniche

La norma EN 61000-3-2 non prevede il funzionamento di lampade/apparecchi con elettronica integrata (lampade a risparmio di energia o lampade/apparecchi LED) con dimmer a taglio di fase.

Pertanto, per tale abbinamento (lampada/apparecchio e dimmer a taglio di fase}, non è possibile fornire una Dichiarazione CE di conformità relativa alla Direttiva EMI in accordo alla norma.

Sono già in corso attività a livello internazionale che prendono in considerazione i dimmer a taglio di fase per lampade/apparecchi con elettronica integrata in relazione alla norma EN 61000-3-2. È probabile che le modifiche in merito saranno effettuate entro un anno. In termini di regolazione luminosa, il comportamento delle lampade con elettronica integrata è diverso da quello delle lampade a incandescenza o delle lampade alogene tradizionali in quanto si basano su tecnologie differenti. Tale comportamento a volte può essere soggetto a limitazioni.

Le lampade LED contengono diversi componenti elettronici che, in condizioni sfavorevoli, possono generare rumorosità acustica. In caso di risonanza, può essere percepito un ronzio. I possibili fattori che possono determinare ciò sono l'installazione, la forma del portalampada e l'apparecchio (effetto di risonanza acustica), oppure il dimmer o il trasformatore (armoniche o risonanza elettronica).